Attualità Centro storico / Viale Varese

I giochi per i bambini diventano un giaciglio per disperati

In viale Varese

I bambini non possono usarli, ma gli immigrati senza tetto se ne possono servire per dormire. Succede in viale Varese a Como, dove i giochi (ad oggi ancora "impacchettati" perché inutilizzabili dai bambini) sono diventati luogo ideale per posizionare un giaciglio a cielo aperto. La segnalazione arriva da un residente della zona che racconta di avere visto persone straniere dormire sui giochi con tanto di coperte (vedi foto). "Questi giardini stanno diventando un ricettacolo di disperati e gente davvero poco raccomandabile - racconta il residente che vuole restare anonimo - sfido chiunque a passeggiare lungo viale Varese, passando vicino a questi stranieri che bevono e fumano qualcosa che a mio avviso non è solo tabacco. Sono scene che non si vedono solo di sera ma anche di giorno. Siamo all'imbocco della città murata ma si percepisce proprio un senso di insicurezza. Ormai questi giardini sono zona loro, noi residenti non possiamo portare neanche i nostri figli a giocare con i giochi che ci sono, perché sono occupati da loro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giochi per i bambini diventano un giaciglio per disperati
QuiComo è in caricamento