rotate-mobile
Attualità Centro storico / Via Vittorio Emanuele II

Giardinetti chiusi in via Vittorio Emanuele, l'amarezza dell'assessore Annoni

Area giochi transennata dal Comune dopo un esposto in Procura

Si pensava di tamponare la situazione almeno sino alla già prevista riqualificazione del Comune di Como, un intervento da 150mila euro previsto per la fine dell'anno. Invece, come ha documentato ieri l'assessore Paolo Annoni con un a lunga diretta sulla sua pagina Facebook, i giardinetti di via Vittorio Emanuele a Como, parchetto molto frequentato dai residenti del centro, sono stati parzialmente chiusi e transennati. Un provvedimento che si è reso necessario dopo un esposto avviato da un cittadino ai carabinieri e quindi in Procura. La motivazione è la pericolosità dei giochi e più in generale di tutta l'area. Inevitabile a questo punto la chiusura preventiva da parte del Comune. I tempi per la riapertura non sono al momento preventivabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardinetti chiusi in via Vittorio Emanuele, l'amarezza dell'assessore Annoni

QuiComo è in caricamento