rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità

Fuochi d'artificio a Como: Svolta Civica li vuole vietare su tutto il territorio comunale

In alternativa, manifestazioni di suoni, musiche e luci

I fuochi d'artificio dividono, Ma è noto che causino gravi disagi, ad animali e volatili e che dalla società civile si sono levate ripetute richieste per impedirne l’effettuazione senza eccezioni. In base a questi inoppugnabili considerazioni, Scelta Civica, per firma del consigliere Vittorio Nessi, ha depositato una proposta di deliberazione per vietarli su tutto il territorio comunale o, quanto meno, nella zona di decoro e sicurezza della città. Ecco di seguito il documento

Premessa
- L’art. 13, comma 7, del Regolamento di Polizia Urbana  prevede che “è vietato far esplodere giochi pirici arrecando disturbo alla quiete delle persone, fatte salve le manifestazioni autorizzate e il giorno di Capodanno”.

- E’ noto, oramai, che i fuochi di artificio causino grave disagio e stati di ansia e attacchi di panico agli animali. Il problema non riguarda solo gli animali domestici ma anche la fauna selvatica. I volatili, spaventati dagli scoppi e disorientati dalle luci, tentano di fuggire e molti di loro muoiono o rimangono gravemente feriti. I fuochi d’artificio poi inquinano con peggioramento della qualità dell’aria e aumento delle polveri sottili. 

- Una petizione online rivolta a tutti i sindaci del comasco ha chiesto di interrompere l’usanza dei fuochi di artificio sul lago di Como osservando che i cittadini richiedono “rigore nell’esercitare il potere contro chi violenta, altera, offende la bellezza di uno dei luoghi più belli del mondo. Sensibilità nel porre la questione etica al di sopra del volgare opportunismo e dilagante superficialità”.

- Già il sindaco Landriscina aveva fatto divieto per il capodanno 2022 su tutto il territorio comunale di accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti simili, nonché il lancio delle cosiddette “lanterne cinesi”.

- Quest’anno, invece, i fuochi di artificio sono stati autorizzati ed effettuati.

- Gli effetti sonori, luminosi e di festa possono essere riprodotti a mezzo di luci, musiche e spettacoli organizzati e con strumenti tecnologici;
Ritenuto opportuno fare divieto su tutto il territorio comunale e per tutto l’anno, senza eccezioni, di effettuare fuochi di artificio.

Ritenuto, conseguentemente, di modificare come segue l’art. 13, comma 7 del Regolamento di Polizia Urbana: “E’ vietato far esplodere su tutto il territorio comunale giochi pirici arrecando disturbo alla quiete delle persone e alla salubrità di animali e volatili. Potranno essere autorizzate, in alternativa, manifestazioni di suoni, musiche e luci”.

La delibera proposta

1). L’art. 13, comma 7, del Regolamento di Polizia Urbana così come da ultimo modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 36 in data 27/10/2022  è sostituito dal seguente: “E’ vietato far esplodere su tutto il territorio comunale giochi pirici arrecando disturbo alla quiete delle persone e alla salubrità di animali e volatili. Potranno essere autorizzate, in alternativa, manifestazioni di suoni, musiche e luci”.         

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuochi d'artificio a Como: Svolta Civica li vuole vietare su tutto il territorio comunale

QuiComo è in caricamento