Attualità Via Palestro, 17

Como, dopo le feste l'asilo riapre al gelo: "Vergognoso, qualcuno si deve dimettere"

Denuncia del consigliere Bruno Magatti (Civitas)

Bambini di un anno al freddo e al gelo: succede all'asilo comunale di via Palestro a Como dove nella mattina del 7 gennaio 2020, al rientro dalle feste, la struttura non era riscaldata. Motivo? Probabilmente un blocco o un ritardo nell'accensione dei riscaldamenti che non sarebbero stati fatti partire il giorno prima. A lanciare una vigorosa denuncia è il consigliere comunale di opposizione, Bruno Magatti, della lista Civitas: "Questa mattina ho portato il mio nipotino all'asilo e sono rimasto sconcertato nel trovare la struttura al gelo. Ci saranno stati 8-10 gradi. E' vergognoso, qualcuno deve rispondere di un simile disservizio che nuoce a bambini così piccoli. Qualcuno dovrebbe dimettersi per una cosa del genere, perché non è accettabile che bambini di un anno entrino in un asilo così freddo. Serviranno ore prima che gli ambienti della struttura si riscaldino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, dopo le feste l'asilo riapre al gelo: "Vergognoso, qualcuno si deve dimettere"

QuiComo è in caricamento