FlixBus si consolida nel Comasco: nuova fermata a Erba e corse da Como verso Genova e la Calabria

Il capoluogo collegato a numerose località in Italia, Svizzera e Germania

La società di trasporti extra-urbani low-cost FlixBus si consolida sul territorio comasco, inaugurando una nuova fermata a Erba e nuove corse dal capoluogo lariano verso le altre regioni italiane, la Svizzera e la Germania.

Cresce dunque il numero delle città italiane raggiungibili da Como con gli autobus della società tedesca: ai grandi centri già collegati, come Roma (fino a sei corse al giorno), Napoli, Firenze, Venezia e Bologna, si aggiunge ora Genova (raggiungibile senza cambi in tre ore e mezza). Il capoluogo del Lario viene collegato anche alla Calabria e, fra le altre, direttamente alle città di Cosenza, Corigliano e Rossano con viaggi notturni. Incrementata anche la frequenza sulle rotte per diverse delle principali città svizzere: Lugano (fino a tre corse al giorno), Berna (fino a quattro) e Lucerna (fino a cinque). Restano attive le connessioni già esistenti con la Germania: da Friburgo a Düsseldorf, passando, fra le altre, da Stoccarda, Karlsruhe e Colonia.

Anche a Erba esordisce il servizio di mobilità di FlixBus, che lancia collegamenti diretti con Bologna, quattro destinazioni in Campania, tra cui Caserta, Sarno e Battipaglia, e dodici destinazioni in Calabria, tra cui Cosenza, Corigliano e Rossano. Tutti i collegamenti con Erba partono dalla fermata dedicata in Corso XXV Aprile.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e sul lago

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

Torna su
QuiComo è in caricamento