menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dissesti idrogeologici: dalla Regione 200mila euro per combattere lo spopolamento di Sorico

Contributo regionale per la messa in sicurezza del territorio del Comune dell'Alto Lago

Un finanziamento di 200mila euro per Sorico è stato stanziato dalla giunta di Regione Lombardia al fine di consentire la messa in sicurezza del territorio del piccolo Comune dell'Alto Lago, soggetto a rischio idrogeologico. “Regione Lombardia finanzierà, con 200 mila euro, interventi di mitigazione del rischio idrogeologico nella nostra provincia - ha dichiarato Gigliola Spelzini, presidente della commissione Speciale Montagna e consigliere regionale della Lega - e nello specifico nell'area di Sorico. Un provvedimento molto importante, perché questo territorio è stato duramente colpito dall'incendio dell'anno scorso. E perché, in quanto area di montagna, necessita di una forte attenzione, affinché venga tutelata contro il rischio di spopolamento”.

“Ringrazio l'Assessore al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni per questo atto concreto a favore dei lombardi e, nel caso specifico, degli abitanti della provincia di Como – spiega Spelzini – in totale per le sei province lombarde interessate si tratta di 2,7 milioni di euro. Di questi, una cifra importante, ovvero 200mila euro, andranno a Sorico”.

“Il territorio comunale – continua Spelzini – sarà quindi interessato da interventi per il consolidamento della strada colpita da dissesto idrogeologico, che collega la frazione Bugiallo con il capoluogo. Regione Lombardia è intervenuta prontamente a risposta delle richieste di aiuto da parte dei territori che sono rimasti maggiormente colpiti dagli intesi fenomeni meteo verificatisi nella nostra regione nel periodo tra maggio e ottobre di quest’anno andando a coprire le situazioni non coperte da altri piani di emergenza già finanziati dal Dipartimento di Protezione civile. L'attenzione delle istituzioni non viene mai meno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Coronavirus

Como e provincia in zona arancione rinforzata

Coronavirus

Zona arancione fino a domenica 7 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento