rotate-mobile
Attualità

Celebrazione del 2 giugno a Como, il sindaco Rapinese: "La Repubblica è tutto"

Grande partecipazione dei cittadini

Grande partecipazione oggi 2 giugno 2024 per la celebrazione a Como della Festa della Repubblica. A parlare, tra gli altri, il sindaco Alessandro Rapinese con un discorso molto sentito: "Per me la Repubblica è tutto. Può sembrare puerile ma è così. Quando penso alla Repubblica penso all'ospedale dove sono nato in sicurezza, pieno di dottori e infermieri garantendo fin da subito il diritto alla salute. La Repubblica è tutto perché mi ha consentito, manco fossi un Re, di avere a disposizione decine di maestri, insegnanti, dottori e assistenti affinché oltre a crescere e formarmi consapevolmente potessi essere pienamente conscio di quanto essa fosse formidabile.

epubblica 2-2

La Repubblica già sapeva che per prosperare aveva bisogno di persone preparate e qualificate. La Repubblica è quel qualcosa che in caso di pericolo, in pochi istanti mi consente di ricevere ogni sorta di aiuto. Per la Repubblica siamo tutti importanti e non fa distinzioni di sorta". Nel video il discorso completo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celebrazione del 2 giugno a Como, il sindaco Rapinese: "La Repubblica è tutto"

QuiComo è in caricamento