rotate-mobile
Attualità

Eventi di Natale, il prefetto: "Piano del traffico del Comune di Como senza documenti sulla sicurezza, impossibile decidere"

L'assessore Colombo: "Tutto pronto, la manifestazione inizia sabato"

Dopo il piano predisposto dal tavolo tecnico al fine di prevenire il caos traffico che potrebbe generarsi nel periodo natalizio, dato anche lo svolgersi delle due manifestazioni a tema, il Natale a Como e la Città dei Balocchi a Cernobbio, è arrivata oggi la doccia fredda del Prefetto di Como. Dopo la riunione del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Andrea Polichetti, che si è svolta questa mattina, una nota della Prefettura dice che qualcosa ancora non va, soprattutto nel capoluogo.

Como

"Il Comune di Como - si legge - ha descritto al Tavolo il dispositivo straordinario che regolerà la viabilità cittadina soprattutto in prossimità dei luoghi dove si svolgeranno i due eventi sinora programmati, casette espositive in legno e pista sul ghiaccio". Poi il passaggio più duro della Prefettura su Palazzo Cernezzi: "Non è stata però presentata al Comitato il piano viabilistico straordinario, esposto verbalmente, né la documentazione complessiva, concernente la conformazione dei luoghi nonché il numero e le caratteristiche dei partecipanti, ai fini della definizione delle consequenziali misure di sicurezza utili a individuare e prevenire situazioni di possibili criticità connesse all’evento. Pertanto il Comitato non ha potuto rendere alcun parere in ordine allo svolgimento dell’evento". 
L'assessore alla Viabilità e Mobilità, Enrico Colombo, ha però dichiarato in serata: "Il piano della sicurezza per i mercatini e pista del ghiaccio è stato consegnato oggi, quindi la manifestazione inizierà sabato prossimo come da programma. Per quanto riguarda il piano viabilistico contiamo di consegnarlo domani (venerdì 25 novembre, ndr) o al massimo lunedì. Ad ogni modo i provvedimenti viabilistici principali slitteranno alla settimana prossima perché a causa della chiusura di Statale Regina e autostrada e a causa della partita di domenica non è possibile partire con i provvedimenti strategici in fatto di trasporti, come i battelli che sono di fatto precettati per ovviare ai disagi di tali chiusure".

Cernobbio

"Il Comune di Cernobbio - si legge ancora - ha esposto al Tavolo il documento inoltrato alla Prefettura recante 'Provvedimenti di safety e security da adottare nelle pubbliche manifestazioni', riferito agli eventi natalizi che inizieranno dal prossimo 7 dicembre. E’ stato poi illustrato il dispositivo di regolazione straordinaria del traffico veicolare e pedonale, al momento non recepito in un documento pianificatorio, che sarà attuato nell’area interessata dagli eventi per assicurare il regolare deflusso dei veicoli, anche di quelli in transito verso i Comuni vicini, nonché dei mezzi di soccorso sanitario, antincendio e delle Forze di polizia. La pianificazione dovrà essere integrata con alcune informazioni importanti relative anche alla consistenza degli operatori addetti alla gestione dell’emergenza. Dovrà inoltre essere acquisita la documentazione afferente il piano viabilistico straordinario".

L'esito

"Ad esito della seduta il Prefetto ha evidenziato ai rappresentanti delle Amministrazioni comunali che gli eventi potranno essere svolti soltanto ove autorizzati - secondo le previsioni del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 – e le autorizzazioni dovranno essere rilasciate necessariamente con l’indicazione delle misure di sicurezza da adottarsi in base alla tipologia di evento".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi di Natale, il prefetto: "Piano del traffico del Comune di Como senza documenti sulla sicurezza, impossibile decidere"

QuiComo è in caricamento