rotate-mobile
Attualità Lanzo d'Intelvi

La grande estate di Alta Valle Intelvi: turismo in crescita

Ad agosto un evento al giorno

Non solo il capoluogo, non solo le famose località come Bellagio e Menaggio: la vocazione turistica è ormai esplosa in tutto il territorio del lago di Como facendo segnare ovunque un incremento notevole in termini di arrivi, pernottamenti e attrazioni turistiche. Il Comune di Alta Valle Intelvi, per esempio, ha fatto registrare una stagione da record. L'analisi di come è andata l'estate, e più in generale il 2023, è contenuta nella nota stampa inviata a nome dell'amministrazione comunale dall'assessore all'Ambiente e Territorio, Mario Colombo.

"Nettamente in ascesa la presenza turistica, nonostante la Sighignola, punto di maggiore attrattività del paese, ma anche della valle, non sia ancora pronta per una accoglienza adeguata - premette Colombo -. A questo proposito si conferma che i lavori previsti procedono secondo le tempistiche di contratto. Di positivo si riscontra la piena funzionalità di tutti i punti di accoglienza (alberghi, ristoranti, pizzerie) ai quali si aggiunge l’ex Belvedere ora Tesoro. In piena efficienza il tennis e ovviamente il golf. Di questo si ringraziano i titolari o gestori delle diverse strutture. Dal canto suo il Comune ha cercato di incentivare il turismo e l’accoglienza dando il proprio apporto in termini organizzativi".

Più che soddisfacente la stagione dal punto di vista degli eventi, grazie all'attività del Palalanzo che, come spiega l'assessore Colombo, si può dire "che non abbia avuto giorno senza manifestazioni, incontri o occasioni di intrattenimento". "L’amministrazione - tiene a dichiarare l'assessore - ringrazia tutte le associazioni del territorio che hanno operato in modo eccellente nell’intrattenimento dei villeggianti e degli abitanti locali. Seppure mai ostentato, l’insieme degli eventi dal primo di gennaio a oggi ha superato il numero di 50, nel solo mese di agosto sono stati 33, ovvero più di uno al giorno. Questo alto numero di manifestazioni è stato possibile grazie alla partecipazione delle persone e all’organizzazione delle diverse associazioni".

Va detto, però, che anche la logistica ha consentito di organizzare più eventi al giorno, avendo come sedi il Palalanzo, la Sala civica di Pellio, la Società Operaia di Ramponio e non per ultimo Villa Turconi. Convegni, incontri culturali, dibattiti, presentazione di libri e poi ancora camminate e passeggiate culturali. Un vero tourbillon di belle occasioni che hanno reso l’estate 2023, un vero e proprio palco, dove si è tenuto un numero molto importante di manifestazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La grande estate di Alta Valle Intelvi: turismo in crescita

QuiComo è in caricamento