Lago fuori, le paratie rigide non tengono: sostituite con quelle gonfiabili

Aperto percorso alternativo per i veicoli per aggirare piazza Cavour

La situazione non migliora: la tendenza del livello del Lago di Como è in aumento anche nella giornata di domenica 4 ottobre. Purtroppo nella mattinata di oggi non è stato ancora possibile riaprire una corsia del girone davanti a piazza Cavour nonostante l'installazione della paratie mobili. Anzi, nel corso della notte è stato necessario sostituire le barriere rigide con quelle gonfiabili, prestate dal Comune di Monza, poiché la tenuta delle prime non era sufficiente. Sono state messe in azione le pompe per drenare l'acqua e liberare una corsia, nel frattempo il Comune ha individuato un percorso alternativo che sarà utile soprattutto ai mezzi di trasporto pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viabilità: percorso alternativo

I bus provenienti da piazza Matteotti possono arrivare fino all'inizio di piazza Cavour, svoltare a sinistra davanti al bar Monti e poi di nuovo a destra per imboccare via Fontana, proseguire su via Cairoli e immetersi di nuovo sul girone nel tratto di Lungo Lario Trento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Livello in aumento

Alle ore 8 del mattino del 4 ottobre 2020 il livello del Lago di Como risultava ancora in notevole aumento. Infatti, la quantità di acqua in ingresso era, secondo i dati forniti dagli Enti regolatori dei laghi, di 914,7 metri cubi al secondo, mentre il deflusso era pari a 606,8 metri cubi al secondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Nuovo Dpcm, la bozza: chiuse le palestre, orario ridotto di negozi, bar e ristoranti

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Covid, arriva la stretta su palestre e piscine: le nuove regole

  • Aggressione a Colonno: clienti si rifiutano di indossare la mascherina, lui rompe due dita alla cameriera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento