rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità Como Centro / Viale Franklin Delano Roosevelt

Emergerza passaporti: la questura di Como incrementa postazioni e rilasci. Arriva anche l'open day

Prolungati anche gli orari: tutte le informazioni

Con la ripresa dei flussi turistici post pandemia verso le mete estere e gli effetti della Brexit, che ha reso necessario il passaporto per recarsi nel Regno Unito, in tutta Italia si sta da tempo registrando un esponenziale aumento di richieste di rilascio dei passaporti soprattutto nelle province del nord come Como, ha assunto dimensioni tali da richiedere interventi specifici.

Già da alcune settimane la questura di Como ha iniziato ad incrementare la potenzialità dell’Ufficio passaporti aumentandone la produttività fino ad introdurre delle nuove formule organizzative per migliorare il servizio per i cittadini.

Sono stati materialmente creati nuovi sportelli per le richieste (da tre a cinque), di cui uno destinato alle sole urgenze, e saranno prolungati gli orari di apertura fino alle ore 16:30 nelle giornate di lunedì e mercoledì. 

Ogni giorno, dalle ore 14:00, sarà possibile prenotare per la giornata successiva la trattazione di 30 casi urgenti che dovranno essere adeguatamente documentate così da garantire ai cittadini la possibilità di far fronte in tempo utile alla necessità impellente di partire. In questo caso il richiedente, dopo aver preso il necessario appuntamento collegandosi al sito passaportonline.poliziadistato.it, dovrà presentarsi il giorno dopo allo sportello munito di tutta la documentazione necessaria che giustifichi l’asserita urgenza ( biglietto, prenotazione, dichiarazione datore di lavoro).

L'open day 

Altra novità è l'open day nella giornata del giovedì, tradizionalmente giorno di chiusura al pubblico in cui verranno rilasciati passaporti a cittadini già prenotati in date molto lontane e che potrebbero avere necessità ad anticipare l’appuntamento.

Infine, i poliziotti dell’ufficio passaporti stanno provvedendo a contattare le persone che risultano avere un appuntamento tra alcuni mesi per offrire la possibilità di anticiparlo, qualora fosse necessario, riducendo ulteriormente i tempi di attesa.

In conseguenza di quanto sopra riportato il numero delle istanze accettate giornalmente è stato notevolmente incrementato e, a pieno regime, passerà dagli attuali ventimila passaporti annuali rilasciati a più di trentamila.  Per rendere possibile ciò il questore di Como ha temporaneamente aggregato all’ufficio passaporti personale di altre articolazioni della Questura con il compito di smaltire in tempi brevi i gravosi carichi di lavoro.

Questi provvedimenti non tarderanno a dare risultati contribuendo ad offrire al cittadino un servizio migliore pur se va ricordato che anzi non si è si è verificato che qualcuno non abbia ottenuto il passaporto nei casi di documentata urgenza. La situazione verrà costantemente monitorata e non si trascurerà di apporre ulteriori implementazioni nel caso si renderà necessario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergerza passaporti: la questura di Como incrementa postazioni e rilasci. Arriva anche l'open day

QuiComo è in caricamento