rotate-mobile
Attualità

Lutto a Como: la città piange la dolce e grintosa Elide Greco

Insegnante di ballo, politica, donna generosa: si è spenta all'età di 55 anni

Si è spenta all'età di 55 anni Elide Greco, tenace e grintosa esponente del PD lariano. Ancor prima di essere impegnata in politica Elide Greco era una campionessa e un'insegnante di danza, donna dolce, grintosa, impegnata nel sociale. La malattia l'affliggeva da tempo ma lei si è sempre mostrata combattiva, anche un mese fa, quando nonostante la debolezza e la sofferenza, ha partecipato alla premiazione con la quale Regione Lombardia e la città le hanno consegnato un riconoscimento per quanto ha fatto con coraggio, passione e capacità di coinvolgimento nel portare sostegno e conforto ai più bisognosi “mostrando tutto il suo impegno civico e il suo altruismo e allietando con il suo immancabile sorriso tante vite”. Qui, in questa motivazione del riconoscimento di cui è stata insignita, è sintetizzata la figura dell'ex consigliera comunale.

"Ci sono occasioni in cui è davvero difficile trovare parole. La tua "vulcanica" generosità dovrà per forza trovare un seguito in chi ha avuto la fortuna di conoscere il tuo esempio. Ciao Elide. Grazie". Sono le poche ma piene e significative parole dell'ex sindaco Mario Lucini. E come Lucini in tantissimi, non solo colleghi di partito, piangono Elide Greco, conisiderata una figura rappresentativa, con sincerità e onestà, di ciò che significa impegno sociale, civile e politico. Anche se non era mai alla ricerca dei riflettori, le sue belle iniziative non potevano non avere risalto ed essere esaltate per l'utilità concreta.
E poi, c'era la sua grande passione: la danza. Già campionessa di rock acrobatico, guidava la scuola di ballo International Dance, crescendo piccoli e grandi talenti a cui trasmetteva tutti quei valori che servono nella danza e nello sport, così come nella vita.

"Grazie per tutto quello che hai donato a tutti noi, alla tua capacità di creare gruppo, al non fermarti davanti a nessuna difficoltà, alla tua capacità di essere vicino a chi non ha rappresentanza, non ti sei mai fermata di fronte alle difficoltà e ci hai sempre ricordato che insieme si può. Continuiamo sapendo che ci incoraggerai ogni giorno a essere sempre pronti a risolvere tante situazioni di fronte alle quali i più si fermano. Arrivederci Elide!". Così il pensiero e il saluto all'amica e collega che Luca Gaffuri, colonna portante del PD comasco, ha espresso a commento della notizia della scomparsa di Greco.

"Non abbandonate i più bisognosi" mi hai scritto nel tuo ultimo messaggio... Questa è la tua essenza, amica mia. Ti voglio un mare di bene, buon viaggio". Così Stefano Fanetti, consigliere comunale.

Ma l'elenco di attestazioni di cordoglio e i ricordi di Elide Greco è ancora lungo, lunghissimo. Una parola, però, ricorre nella stragrande maggioranza dei commenti, la parola "esempio". Questo è ciò che per molti era ed è Elide Greco. Un esempio di impegno sociale e civile riassunto anche nelle sue ultime parole proferite in un'occasione pubblica, quella della consegna del premio a Villa Gallia e che la dimissionaria presidente del consiglio comunale Anna veronelli ha voluto ricordare: "Insieme, niente è impossibile. Se ognuno fa la sua piccola parte".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto a Como: la città piange la dolce e grintosa Elide Greco

QuiComo è in caricamento