Attualità

Dopo la mobilitazione del territorio, l'ospedale di Menaggio è salvo

Impegno bipartizan

Il dietrofront e l'impegno bipartizan hanno di fatto messo all'angolo il solo Bertolaso. Non variare l’offerta assistenziale dell’Ospedale di Menaggio mantenendo inalterata la situazione attuale, anche del Pronto Soccorso; proseguire nel coinvolgimento delle Amministrazioni locali e della cittadinanza per definire un progetto di potenziamento e valorizzazione del presidio ospedaliero e il suo ruolo nella rete di Emergenza Urgenza, partendo dai servizi e dalle disponibilità così come indicati nella lettera inviata dai Sindaci del territorio il 1° luglio 2024; coinvolgere le Amministrazioni locali nella definizione di azioni innovative a supporto del progetto di valorizzazione dell’Ospedale di Menaggio. Sono questi gli impegni rivolti alla Giunta regionale contenuti nella mozione illustrata dal primo firmatario Consigliere Nicolas Gallizzi (Noi Moderati) e approvata all’unanimità dal Consiglio regionale: la mozione, condivisa dai gruppi di maggioranza, è stata sottoscritta prima del voto anche dal Consigliere del Partito Democratico Angelo Orsenigo e dal capogruppo del PD Pierfrancesco Majorino.

In precedenza era stata invece respinta dall’Aula con voto segreto (43 contrari e 28 favorevoli) una mozione abbinata presentata dal Consigliere Angelo Orsenigo (PD) con cui si invitava la Giunta ad avviare un percorso condiviso con gli Enti territoriali per il ritorno dell’Ospedale Erba-Renaldi alla sua piena operatività e per il potenziamento del Pronto Soccorso.

Fermi (Lega)

“Come anticipato, il documento rispecchia esattamente tutte le istanze che erano giunte dal territorio – spiega l’assessore regionale Alessandro Fermi – Non solo, onde evitare strumentali polemiche, abbiamo anche specificato che la mozione ricomprende tutte le richieste pervenute dai sindaci nella lettera inviata ieri pomeriggio”.

Dotti, Fratelli d'Italia

“Il presidio ospedaliero di Menaggio è salvo, grazie ad una mozione presentata dalla Maggioranza e votata poi all’unanimità – ha così esordito il consigliere regionale Anna Dotti di Fratelli d’Italia -– Come già ribadito, insieme ai consiglieri di maggioranza, la realtà sanitaria di Menaggio è strategica sia per la posizione che per il flusso di turisti oltreché di utenza delle comunità locali. Sono state accolte le richieste dei Sindaci, che abbiamo incontrato per dare un futuro sviluppo sia al Pronto Soccorso che alla realtà ospedaliera locale; diventa quindi essenziale e imprescindibile avviare un progetto di valorizzazione di tale realtà, in particolare del punto di emergenza - urgenza”. Ha concluso Dotti: “E’ una vittoria del territorio, della Regione, delle comunità locali nell’ottica di una sanità di prossimità, moderna, efficace, che risponde alle mutevoli esigenze della società”.

“Abbiamo quindi sottoscritto e votato favorevolmente alla mozione della maggioranza consapevoli che l’obiettivo comune deve essere sempre il bene del territorio e il potenziamento dell’ospedale, con l’obiettivo finale di riportarlo alla piena operatività. Il nostro impegno a tenere i riflettori accesi su Menaggio, in stretta collaborazione con i cittadini, il Comitato e i sindaci, ha portato un risultato per le comunità lariane. Ora, però, si passi ai fatti: non facciamo l’errore di lasciare sulla carta gli impegni di oggi. La carta rimane carta finché la politica non provvede con atti concreti. Vigileremo perché le promesse vengano mantenute. Nessuno tocchi l’ospedale," conclude il consigliere lariano.

Orsenigo Pd

"Il centrodestra smentisce il suo stesso assessore una volta per tutte. Con il voto di oggi in consiglio regionale arriva la retromarcia, si spera definitiva, su quanto detto e deciso da Bertolaso sull’Erba-Renaldi. La mobilitazione dei cittadini, lo scorso venerdì, il lavoro dei sindaci lariani e l’impegno del Comitato per la difesa dell’ospedale sul territorio hanno prodotto il loro risultato. A loro va il nostro ringraziamento più sentito" dichiara il consigliere regionale del PD, Angelo Orsenigo, pochi minuti dopo l’approvazione alla mozione del centrodestra e la bocciatura del documento del PD sull’Ospedale Erba-Renaldi di Menaggio. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la mobilitazione del territorio, l'ospedale di Menaggio è salvo
QuiComo è in caricamento