I De Sfroos di nuovo insieme per la ristampa di Manicomi

Dopo 25 anni torna finalmente disponibile l'epocale album che verrà accompagnato da alcuni showcase

I De Sfroos oggi

Dopo 25 anni i De Sfroos sono di nuovo insieme e il prossimo 25 settembre, giorno che evidentemnete non è stato scelto a caso, Manicomi, rimasterizzato presso gli studi della RSI, Radiotelevisione svizzera, tornerà disponibile, anche in doppio vinile e cofanetto deluxe edition, in tutti i negozi di dischi e online. Da oggi, mercoledì 16 settembre, il disco è in pre-order su iTunes e pre-save su Spotify a questo link.

L’album contiene i 15 brani originali che ci faranno rivivere le storie dei celebri personaggi come Anna, Lo Sconcio, Zia Luisa, Nonu Aspis e tanti altri.  Immagini e storie di figure, in parte realistiche e in parte cinematografiche, che offrono ancora oggi importanti spunti di riflessione su delicate tematiche, quali ad esempio il trascorrere del tempo, la guerra, il disagio psichico, la rivalsa dei diversi, la vendetta degli screditati. Nelle canzoni che compongono Manicomi emerge quello che era lo stile tipico dei De Sfroos, che si contraddistinguevano anche per l’uso naturale del dialetto come grande stimolo antropologico ed emotivo, per molti considerato invece come una sfida coraggiosa o una limitazione.

Copertina De Sfroos_Manicomi-2

I De Sfroos oggi sono: Davide Van De Sfroos (Davide Bernasconi), Alessandro Frode (Alessandro Giana), Didi Murahia (Arturo Bellotti) e Lorenzo Mc. Inagranda (Lorenzo Livraghi). Il disco è dedicato a Marcu De La Guasta (Marco Pollini), uno degli storici componenti della band venuto a mancare nel 2017.

Fautore dell'impresa, difficile chiamarla altrimenti, Giampiero Canino, attuale manager di Davide Van De Sfroos, che approfittando del tempo concesso dal lockdown ha creduto possibile rimettere insieme la band con lo scopo di ripubblicare Manicomi. Un lavoro di cesello che ha così permesso di riportare ai fan una nuova speciale edizione di Manicomi in occasione dei suoi 25 anni. Dopo la sua prima pubblicazione, avvenuta nell’ormai lontano 1995, per varie ragioni il primo e ultimo cd dei De Sfroos non aveva più visto la luce, divenendo ben presto un oggetto di culto per molti collezionisti.

“Alla fine dello scorso giugno - racconta Alessandro “Frode” Giana, membro fondatore della band - mi ha chiamato Canino proponendomi l’idea di rimettere insieme i De Sfroos per la ristampa di Manicomi. All’inizio ero un po’ perplesso, ma dopo aver contattato gli altri membri del gruppo ho capito che se fossimo stati in grado di riportare in vita lo spirito e la leggerezza di un tempo, allora tutto avrebbe avuto un senso. In realtà è bastata una cena per ripartire esattamente dove ci eravamo fermati”.  

davide alessandro 1-3

“Durante il lockdown - aggiunge Davide Bernasconi - abbiamo dovuto rimandare l’uscita del mio nuovo disco ma allo stesso tempo pensavo che fosse il momento giusto per fare qualcosa di speciale. L’idea si è materializzata appena Giampiero Canino - che è stato la scintilla e il catalizzatore di tutto – mi ha chiamato per ricordarmi che Manicomi compiva 25 anni. Poco dopo ci siamo ritrovati tutti insieme con la stessa energia di quel magico periodo. Ovviamente è stato altrettanto istintivo provare a suonare di nuovo insieme. Immediatamente sono nate sensazioni positive, le stesse che hanno partorito un tormentone come La curiera due giorni prima di andare a Milano registrare Manicomi negli studi di Mauro Pagani. Così abbiamo deciso che lo accompagneremo con qualche showcase live”.

Una grande notizia quindi per chi segue fin dai suoi esordi nei primi anni Novanta una delle band più originali di quel tempo. Ma non sarà l'unica, perché come annunciato da tempo e poi rinviato per la pandemia, all’inizio del prossimo anno Davide Van De Sfroos tornerà al suo pubblico con l'atteso nuovo album di inediti. Un nuovo lavoro che si preannuncia ricco di liriche potenti e di preziosi arrangiamenti, carico di un tempo che ha dilatato le emozioni di un artista sempre capace come pochi altri di leggere ciò che lo circonda restituendolo nella sua forma unica di canzone.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

de sfroos 2020 live-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento