Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Lago di Como: una marea di detriti e rifiuti

La conta dei danni dopo l'ennesima ondata di maltempo

Mentre le paratie mobili sembrano avere retto l'urto del livello del lago di Como, che si è assestato a 120 cm all'idrometro di Malgrate, con afflusso decisamente in diminuzione, il problema più grosso, come anticipato ieri, resta quello dei detriti che hanno invaso il primo bacino del Lario. Dopo l'ennesima ondata di maltempo, che ha causato gravi dissesti anche all'agricoltura, si fa la conta dei danni subiti dal territorio, che in questa occasione ha visto diversi suoi fiumi e torrenti raggiungere la piena, esondare e riversarsi per le strade.  Per fortuna il ritorno del sole già da ieri sta riportando, seppure lentamente, la situazione del territorio verso la normalità. Tuttavia le diverse zone del Comasco duramente colpite dalle bombe d'acqua dei giorni scorsi hanno mostrato tutta la loro fragilità.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Como: una marea di detriti e rifiuti
QuiComo è in caricamento