Da Mattarella medaglie d'oro a don Roberto Malgesini e a Willy Monteiro

Ma niente Abbondino dall'amministrazione comunale

Don Roberto

Medaglia d'oro al merito civile alla memoria di Don Roberto Malgesini, assassinato a Como lo scorso 14 settembre da un 53enne tunisino e medaglia d'oro al valore civile alla memoria di  Willy Monteiro, il ragazzo ucciso il 6 settembre mentre tentava di difendere un amico durante una violenta aggressione. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ieri, 7 ottobre, ha firmato il decreto di conferimento per queste due importanti onoreficenze. 

La medaglia al valore civile viene conferita a chi ha compiuto "atti di eccezionale coraggio", mentre quella al merito civile a chi ha dedicato la sua esistenza ad aiutare e soccorrere "le persone in stato di bisogno". 
Fa clamore, invece, il fatto che mentre il Paese, nella persona del Presidente della Repubblica, ricorda e riconosce il merito di don Malgesini, il Comune di Como dimentica il prete comasco ucciso in piazza San Rocco: infatti, la commissione che si è riunita per conferire l'Abbondino d'Oro a comaschi meritevoli, quest'anno ha selezionato e insignito con la massima onorificenza cittadina Gianni Clerici, Angelo Sesana e le Alice Como Onlus.

Medaglia d'oro: le motivazioni

Le motivazioni, per Don Roberto Malgesini, sono le seguenti: "Con generosa e instancabile abnegazione si è sempre prodigato, quale autentico interprete dei valori di solidarietà umana, nella cura degli ultimi e delle loro fragilità, offrendo amorevole accoglienza e incessante sostegno.  Mentre era intento a portare gli aiuti quotidiani ai bisognosi, veniva brutalmente e proditoriamente colpito con numerosi fendenti, fino a perdere tragicamente la vita, da un uomo al quale aveva sempre dato piena assistenza e pieno sostentamento.  Luminoso esempio di uno straordinario messaggio di fratellanza e di un eccezionale impegno cristiano al servizio della Chiesa e della società civile, spinti fino all'estremo sacrificio".

Mentre per Willy Monteiro, Mattarella ha parlato di "luminoso esempio, anche per le giovani generazioni, di generosità, altruismo, coraggio e non comune senso civico, spinti fino all'estremo sacrificio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Sul lago di Como come in America: apre il campo delle zucche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento