Attualità

Cucina comasca in lizza all'Unesco: due chef lariani a Parigi

Federico Beretta e Mauro Elli esaltano il pesce di lago

Lo chef Federico Beretta del ristorante Feel di Como

Seconda convocazione domani al palazzo dell'Unesco di Parigi di tutte le città che hanno presentato domanda per entrare a far parte del patrimonio dell'umanità per la rilevanza culturale della propria cucina. Tra queste - oltre a Trieste, Biella e Firenze - non poteva mancare Como, rappresentata da Mauro Elli, una stella Michelin Al Cantuccio di Albavilla, e Federico Beretta del ristorante Feel del capoluogo.

I due Chef si presenteranno a Parigi con un classico primo piatto del territorio, ovvero il riso con filetti di pesce persico. In più, ognuno di loro porterà un’altra pietanza tipicamente lariana. Lo chef Beretta presenterà una zuppa di patate, zafferano e missoltino, mentre lo chef Elli cucinerà un antipasto a base di lavarello.

chef mauro elli cantuccio albavilla-2

Insomma, grande protagonista di questa impresa, oltre ai due Chef lariani, è ovviamente il pesce di lago, che negli ultimi anni ha dimostrato di essere all’altezza delle cucine più raffinate e di rappresentare a pieno una tradizione culinaria che dai tegami delle nostre bisnonne si è reinventata, aggiornata, per finire oggi sui palati più raffinati del mondo della gastronomia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucina comasca in lizza all'Unesco: due chef lariani a Parigi

QuiComo è in caricamento