rotate-mobile
Attualità Centro storico / Lungo Lario Trento

Polizia locale in bicicletta: l'addestramento dei vigili per operare sul lungolago

Presto in servizio anche quattro e-bike

La polizia locale di Como ha avviato un corso di addestramento specifico per formare 10 nuovi agenti destinati al controllo e pattugliamento della città in sella a biciclette, sia normali che elettriche. Il corso è iniziato lunedì 20 maggio e si concluderà venerdì 24 maggio, con un programma intensivo volto a garantire l'efficacia e la sicurezza delle operazioni su due ruote.

Dettagli del corso

Il corso prevede l'insegnamento di tecniche operative avanzate relative all'uso della bicicletta. Gli agenti impareranno a manovrare i mezzi con destrezza e sicurezza, anche in situazioni di emergenza. La formazione culminerà con una prova pratica che include un percorso a tempo e il superamento di diversi ostacoli, simulando le possibili difficoltà che potrebbero incontrare durante il servizio quotidiano.

Addestramento dei vigili in bicicletta

Obiettivi del progetto

L'obiettivo principale è di impiegare una o due pattuglie giornaliere,(quindi due o quattro agenti) durante tutto il periodo della stagione turistica. Le pattuglie in bicicletta offriranno una presenza costante e dinamica nelle zone turistiche, migliorando la sicurezza e l'accessibilità per cittadini e turisti.

Aree di pattugliamento

Le pattuglie in bicicletta controlleranno specificamente la zona turistica che si estende da Villa Olmo a Villa Geno, attraversando i giardini a lago e il lungolago. Questa area è particolarmente frequentata durante la stagione turistica e l'utilizzo delle biciclette permetterà agli agenti di muoversi agilmente e intervenire prontamente in caso di necessità.

Vantaggi del pattugliamento in bicicletta

L'uso delle biciclette offre numerosi vantaggi. Permette agli agenti di coprire aree più ampie rispetto al pattugliamento a piedi, garantendo al contempo un impatto ambientale minimo. Inoltre, le biciclette facilitano l'interazione diretta con il pubblico, migliorando la percezione della sicurezza e la relazione tra i cittadini e le forze dell'ordine. Questo nuovo approccio al pattugliamento riflette l'impegno del Comune di Como e della sua polizia locale nell'adattarsi alle esigenze specifiche del territorio promuovendo soluzioni sostenibili e innovative per la sicurezza urbana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale in bicicletta: l'addestramento dei vigili per operare sul lungolago

QuiComo è in caricamento