Coronavirus

Natale in rosso: dal 24 dicembre al 6 gennaio coprifuoco anticipato e stop agli spostamenti

Concluso il vertice con i governatori: l'esecutivo sembra intenzionato ad adottare misure molto dure per evitare una terza ondata di contagi

Natale 2020

Si è appena concluso oggi, 16 dicembre 2020, intorno alle ore 12, il vertice con i governatori delle varie regioni ed è subito giunta voce da Roma che a prevalere sarebbero i cosiddetti "rigoristi". Si profila quindi anche a Como, dopo l'ebbrezza della zona gialla, un duro Natale in casa: dal 24 dicembre al 6 gennaio. 

Si va, quindi, verso la zona rossa in tutta ItaliaLa decisione definitiva sulle nuove misure restrittive è attesa in giornata (una nuova riunione decisiva è prevista nelle prossime ore), ma l’ala più rigorista sembra sempre più affollata, tanto che anche alcuni governatori hanno chiesto all’esecutivo di intervenire con misure rigide per il periodo di Natale. Durante il vertice Stato-Regioni di questa mattina, Luca Zaia del Veneto avrebbe invitato il governo ad adottare "misure restrittive da zona rossa fino all'Epifania”. A sostegno di maggiori restrizioni, riferisce l’agenzia Dire, ci sarebbero anche i rapresentanti del Lazio, Friuli Venezia Giulia, Molise e Marche.

A sostenere la necessità di una zona rossa nazionale nel governo, sono soprattutto i ministri Boccia, Speranza e Franceschini, che non da oggi insistono per restrizioni più dure. Secondo Zaia, "nel periodo delle festività servono restrizioni massime, se non le fa il governo le faremo comunque noi. La Germania - avrebbe aggiunto il presidente del Veneto - è in lockdown e a gennaio è pronta a ripartire e se non chiudiamo tutto adesso ci ritroveremo a gennaio a ripartire con una curva troppo alta. Servono però ristori certi in parallelo alle chiusure". Non sono ancora giunte dichiarazioni dal governatore Fontana. Seguono aggiornamenti con tutte le misure restrittive che verranno rese note nelle prossime ore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale in rosso: dal 24 dicembre al 6 gennaio coprifuoco anticipato e stop agli spostamenti

QuiComo è in caricamento