Domenica, 26 Settembre 2021
Coronavirus Dogana di Chiasso-Brogeda

Coda di tir alla dogana di Chiasso: pericolo di contagio per autotrasportatori

La fila si è formata a causa dei rigidi controlli

È dalle 12 di oggi, 25 marzo 2020, che si è cominciata a formare una lunghissima coda di tir presso la dogana commerciale di Chiasso. I controlli di frontiera sono sempre più accurati e questo crea inevitabili attese. In questo caso però si rischia di mettere in pericolo la salute stessa degli autotrasportatori, in quanto c'è il rischio di assembramenti nelle aree parcheggio come quella di Lario Tir di Lazzago. Inoltre gli autisti dei tir e dei mezzi commerciali, sono fatti scendere dieci alla volta per consentire che venga presa loro la temperatura. Nonostante tutti cerchino di mantenere le distanze consigliate, è inevitabile che si creino assembramenti. Intanto Giorgio Colato, presidente della associazione interprovinciale degli autotrasportatori di Como e Lecco, ha fatto sapere che i camionisti, data l'indispensabilità del loro lavoro, devono essere protetti e devono essere dotati di mascherine e tutti i mezzi atti a prevenire il contagio da Covid-19, come tutte le categorie a rischio.  Ci è stato segnalato che alcuni autotrasportatori sarebbero addirittura tornati indietro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coda di tir alla dogana di Chiasso: pericolo di contagio per autotrasportatori

QuiComo è in caricamento