rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Coronavirus Bizzarone

Ticinesi volevano fare la spesa in Italia: "Ma in dogana ci hanno respinti perché sprovvisti di green pass"

Il racconto di alcuni cittadini svizzeri

Un articolo apparso sul giornale online svizzero Tio.ch riporta le segnalazioni di alcuni cittadini ticinesi che raccontano di essere stati respinti alla dogana di Bizzarone mentre cercavano di venire in Italia.

"Volevamo andare a fare la spesa in Italia, a Bizzarone i doganieri ci hanno fermato chiedendoci il green pass, chi non ce l'aveva doveva tornare indietro". E' quanto affermano alcuni lettori del giornale online di oltreconfine. Insomma, stando al loro racconto sembrerebbe che siano stati respinti in ottemperanza alle nuove norme anti-covid entrate in vigore il 16 dicembre in Italia e che tra l'altro prevedono, appunto, che gli stranieri non vaccinati in ingresso nel Belpaese ottemperino a un periodo di quarantena. 
Non è chairo se questi respingimenti siano avvenuti solo alla dogana tra Novazzano e Bizzarone o anche presso altri valichi italo-.svizzeri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ticinesi volevano fare la spesa in Italia: "Ma in dogana ci hanno respinti perché sprovvisti di green pass"

QuiComo è in caricamento