menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alunni in classe

Alunni in classe

In Canton Ticino si torna in classe il 31 agosto senza mascherine

Facoltative alle medie e alle superiori, sconsigliate all'asilo e alle elementari

Mentre in Italia la ripresa delle lezioni in classe è ancora tutta da capire, soprattutto per quanto riguarda l'eventuale distanziamento, in Canton Ticino arrivano le regole definitive che permetteranno già dal 31 agosto l'inizio del nuovo anno in presenza.

Il consigliere di Stato Manuele Bertoli ha illustrato come i ragazzi della vicina Svizzera torneranno a scuola a fine mese. In sostanza il piano del rientro degli studenti in classe prevededa tre scenari: in presenza, ibrida e a distanza. Alla fine il Governo ha deciso di orientarsi per la prima opzione. Le lezioni si svolgeranno in presenza, con qualche accorgimento per le materie speciali come eduzione fisica. Per la scuola dell’obbligo si dovrà mantenere la distanza  di un metro e mezzo tra allievi e docente. Se nella scuola dell’infanzia la precauzione della distanza resta inevitabilmente più complicata da mantenere anche tra i singoli bambini, per i più grandi, laddove non sarà possibile mantenere la distanza, verrà introdotto l’obbligo della mascherine. Gli intervalli e le mense saranno organizzati in modo che venga evitati il più possibile gli assembramenti.

Niente mascherine in classe

I dispositivi di protezione sono sconsigliati  i bambini degli asili e delle scuole elementari; per le classi medie il loro l’utilizzo è invece facoltativo. Per i licei la mascherina è anche qui facoltativa, anche se in alcune situazioni e in alcuni momenti potrebbe rendersi obbligatoria.

Tutto questo perché secondo gli esperti svizzeri qualsiasi altro scenario avrebbe davvero reso difficile il buon funzionamento dell'istruzione. Anche alla luce del fatto che secondo gli esperti i bambini non sono il motore principale della trasmissione del virus e che in ogni caso le scuole non possono rimanere chiuse per la paura di qualche contagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

WeekEnd

Le 5 migliori gite del weekend in zona gialla sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento