Al Valduce è nata Beatrice: striscione e abbracci a distanza per esprimere tanta gioia

Come manifestare l'amicizia al tempo del coronavirus

Vietate le visite di amici e parenti negli ospedali, anche per condividere il momento più bello della vita, ovvero una nuova nascita. Ma Azzurra ed Elena non hanno voluto arrendersi, e così, adesso che le restrizioni anti-covid si sono allentate, hanno deciso che non potevano fare a meno di manifestare la gioia per la nascita di Beatrice, la figlia dei loro amici Stefano e Valentina. Nel pomeriggio dell'8 maggio sono andate davanti all'ospedale Valduce di Como, in via Santo Garovaglio, e hanno steso un grande striscione. Poi una telefonata: "Affacciatevi alla finestra!". Ed è stata una dolcissima sorpresa.
"E' stato molto emozionante - raccontano Stefano e Valentina - perché non ce lo aspettavamo proprio. Eravamo dispiaciuti che nessuno potesse venire a trovarci e vedere la nostra piccola Beatrice. Ma il gesto delle nostre amiche è la prova che niente può impedire alla vera amicizia di esprimersi".
Ecco, dunque, un'altra piccola grande storia che dimostra come mascherine e distanze di sicurezza non possano impedire ai sorrisi e agli abbracci di volare lontano e raggiungere le persone alle quali vogliamo bene, ovunque siano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento