menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piste da sci

Piste da sci

Spostamenti tra regioni e sci, settimana decisiva

Il 15 febbraio scade il divieto, ancora incerta la riapertura anche in zona gialla

La Lombardia scalpita per la riapertura degli impianti almeno dal 18 febbraio. Questa settimana, al massimo venerdì, il Cts prenderà in esame il protocollo per gli impianti sciistici inviato dalle Regioni nei giorni scorsi. Il documento prevede le regole per l'utilizzo in sicurezza di tutti gli impianti di risalita: seggiovie, ovovie, funivie. Pur indicando quali strumenti adottare per ridurre al minimo il rischio di contagio in montagna, restano alcuni punti che difficilmente incontreranno il sì del severissimo e spesso controverso Cts. Ad esempio è previsto che piste e impianti siano aperti anche nelle Regioni in zona arancione, con l'obbligo delle mascherine Ffp2 quando si risale e il rilascio del 50% degli skipass rispetto alla zona gialla.

Più facile immaginare che il via arrivi solo per la sola zona gialla, anche se arrivati alla metà di febbraio della stagione invernale ormai rimarranno solo le briciole. La decisione finale spetterà comunque al governo, visto che il 15 febbraio, almeno in teoria, finisce sia il blocco allo sci sia il divieto di uscire dalla propria regione per turismo. Considerato che il Dpcm scade il 5 marzo, il governo dovrà comunque intervenire con un provvedimento che copra quel periodo di vuoto normativo. Difficile fare previsioni ma non è nemmeno escluso che lo stop venga protratto ancora in tutte le zone, gialla compreso, togliendo così al settore quell'ultima boccata di ssigeno per salvare almeno una parte della stagione. A ciò si aggiunga che questo potrebbe anche essere l'ultimo provvedimento del ministro Speranza. Visto che la possibilità di un Conte Ter sono ormai appese a un filo. E non è quindi detto che il Welfare confermi ancora lo stesso nome.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento