rotate-mobile
Coronavirus

Falsi sms di positività al covid, Ats Insubria avverte: "Non cliccate"

Il caso di una donna che ha ricevuto comunicazioni da Ats e Regione ha svelato che si tratta di messaggi ingannevoli

Il caso della signora Nancy di Como che abbiamo scritto in questo articolo, è stato preso in serio esame da Ats Insubria che ha svolto gli opportuni accertamenti. la signora nancy, infatti, non aveva effettuato alcun tampone eppure ha ricevuto due sms - da Ats e da Regione Lombardia - che avvisavano della registrazione di positività e indicavano il link per visionare il fascicolo sanitario.

sms falso insubria-2

Ats Insubria ha verificato che almeno per quanto riguarda l'sms apparentemente inviato dall'ente, non è stato sicuramente inviato da Ats Insubria. Insomma, si tratterebbe di un sms che potrebbe avere scopi truffaldini. "Se il cittadino non ha eseguito tamponi - è il senso dell'allerta che Ats Insubria vuole lanciare ai cittadini - non aprite il messaggio e ignorarlo, potrebbe essere un messaggio utilizzato per intenti malevoli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi sms di positività al covid, Ats Insubria avverte: "Non cliccate"

QuiComo è in caricamento