menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole materne, Conte ci ripensa e valuta una riapertura sperimentale in piccoli gruppi

Il piano dovrà essere approvato dal comitato tecnico scientifico

Alla fine anche il premier Giuseppe Conte si è espresso circa un tentativo di riapertura delle materne, con queste parole:  «Occorrerà valutare la possibile riapertura, in modalità sperimentale, di nidi e scuole dell’infanzia, oltre ai centri estivi e ad altre attività ludiche ed educative destinate a nostri bambini». Verrà quindi sottoposto al comitato tecnico scientifico un piano da parte del Governo che vorrebbe un numero ridotto di bambini per gruppo (max 6) e sempre con lo stesso educatore. Dovrebbe essere vietato, per ovvi motivi, portare giocattoli da casa e si dovrà trascorrere più tempo possibile all'aperto. Gli insegnanti dovranno essere muniti di mascherine, i bimbi non necessariamente. Come sempre, nulla di tutto ciò sarà attuabile se non ci sarà il benestare del comitato tecnico scientifico.

Oggi però, per la prima volta dall'inizio della quarantena, Giuseppe Conte ha parlato di "tutela del diritto al gioco e all’attività motoria dei minori ma anche che la situazione di emergenza rischia di amplificare le disuguaglianze sociali".

«Non possiamo ignorare- ha dichiarto il premier- che per molti bambini il pasto nelle mense scolastiche è, di norma, il più completo della giornata; oppure, ancora, che in molte famiglie mancano strumenti informatici adeguati per consentire ai figli di poter continuare a studiare anche a distanza, particolarmente in alcune aree del Paese. Al contempo, se le mura domestiche sono per molti ragazzi un luogo di amore e conforto, per altri esse possono peggiorare situazioni già a rischio, rispetto alle quali la frequenza scolastica è un potente presidio di inclusione». Anche questo aspetto è stato sottolineato dal premier durante un suo intervento di oggi, 30 aprile, alla Camera dei Deputati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento