Coronavirus Via Ravona

Il reparto di cardiologia torna al Sant'Anna. Cantù riduce i posti per pazienti covid

Attualmente presso l'ospedale di San Fermo della Battaglia sono 12 i pazienti in intensiva

L'ospedale Sant'Anna

Da lunedì 25 gennaio il reparto di Cardiologia rientra da Cantù all’ospedale Sant’Anna, a San Fermo della Battaglia. Il riassetto organizzativo predisposto dalla direzione strategica di Asst Lariana prevede anche che all’ospedale di Cantù vengano parzialmente ridotti i posti letto destinati ai pazienti Covid in favore di pazienti no Covid. Dal reparto Multidisciplinare, pertanto, i pazienti Covid attualmente ricoverati (18) verranno trasferiti nella Week-Day Surgery. Il reparto Multidisciplinare, dotato di 30 posti letto, verrà sanificato e a partire dalla prossima settimana sarà destinato al ricovero di pazienti no Covid. Nella Week-Day Surgery, dotata di 19 posti letto, verranno, come detto, ricoverati i pazienti Covid. Verrà convertita per i pazienti no Covid anche la Rianimazione e l’ultimo paziente attualmente ricoverato sarà trasferito nella Rianimazione dell’ospedale Sant’Anna. La conversione consentirà l’accoglienza a Cantù di pazienti no Covid post chirurgici provenienti da San Fermo. “Il nostro territorio vede un’instabilità ancora marcata rispetto alla diffusione del virus e quindi serve la massima cautela” osserva il direttore generale di Asst Lariana Fabio Banfi.

I pazienti covid ricoverati a oggi 22 gennaio

Il totale dei pazienti Covid ricoverati stamattina era di 181 al Sant’Anna (di cui 12 in terapia intensiva), di 19 a Cantù (di cui 1 in terapia intensiva), di 18 nella Degenza per Sub-Acuti a Mariano Comense e 9 nella Degenza di Comunità di via Napoleona; nei Pronto Soccorso, infine, i pazienti Covid in attesa di ricovero erano 1 al Sant’Anna, 3 a Cantù (totale complessivo pazienti 231).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il reparto di cardiologia torna al Sant'Anna. Cantù riduce i posti per pazienti covid

QuiComo è in caricamento