Salvini frena Fontana ma dalle 23 di domani sarà coprifuoco

Intanto Conte starebbe preparando un nuovo Dpcm per domenica 25 ottobre, torna ipotesi di fermare gli spostamenti tra le regioni

Matteo Salvini

Il leader della Lega Matteo Salvini, come riporta il Corriere, avrebbe frenato l'ordinanza di Fontana. Prima di dar via al nuovo lockdown delle 23, il cui via è atteso per giovedì 22 ottobre, il numero uno del Carroccio avrebe detto al governatore lombardo di voler capire meglio la situazione. Una mossa probabilmente figlia del fatto che Slavini avrebbe fiutato il disagio delle persone donanzi a nuove restrizioni che oltre a limitare nuovamente la libertà metteranno nuovamente in gionocchio diverse attività commerciali. Una azzordo politico che molto difficilmente porterà a una radicale inversione di rotta, forse solo qualche aggiustamento o concessione agli esercizi più grandi. Il dispositivo dovrebbe infatti portare alla chiusura totale dei centri commericiali nei weekend

Ma la vera notizia del giorno è quella che il governo si starebbe preparando a emanare per domenica 25 ottobre un nuovo Dpcm ancora più restrittivo su tutto il territorio nazionale. Il tema è nuovamento quello delle chiusure serali, che potrebbero essere anticipate alle 22, ma anche le tanto vituperate palestre e piscine finite sotto esame questa settimana. Sul tavolo di Conte anche la questione scuole e ovviamente i trasporti. In discussione torna anche l'ipotesi torna ipotesi di fermare gli spostamenti tra le regioni. Insomma un autunno lungo e difficile si prospetta per i cittadini, almeno sino a quanto la curva dei contagi continuerà a salire. Ma se è vero che il numero dei tamponi verrà raddoppiato nelle prossime settimane, come promesso dal commissario Arcuri, si può solo sperare che le misure di contenimento siano sufficienti a invertire la rotta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

  • 12 regali a meno di 20 euro per far felici amici e parenti

  • Voglia di uscire, Como in zona arancione è tornata viva

Torna su
QuiComo è in caricamento