E' ufficiale: mascherine obbligatorie fino a metà luglio, anche all'aperto

Fontana: "I numeri stanno andando bene, quindi meglio proseguire così"

Aggiornamento: E' ufficiale, il governatore Attilio Fontana ha esteso l'ordinanza che impone l'obbligo delle mascherine anche all'aperto. Obbligo prorogato fino al 15 luglio.

Al contrario di quanto verrebbe da pensare, quella di Fontana sarebbe una dichiarazione votata all'ottimismo: continuiamo a indossare la mascherina non perché il rischio sia aumentato, ma perché l’uso di questo strumento si sta dimostrando efficace.
I numeri, seppur con qualche oscillazione, mostrano che i contagi vanno diminuendo e la motivazione sarebbe proprio da ricercarsi nel diffuso uso della mascherina che in Lombardia, lo ricordiamo, è attualmente obbligatoria fino al 30 giugno, grazie un'ordinanza della Regione firmata il 13. Questo piccolo elenco di date, per dire che se ieri Fontana - a margine di un convegno dedicato alla salute - ha parlato di ipotesi, entro domani la Regione si dovrà esprimere in modo definitivo e istituzionale, visto che diversamente, cioè se l'ordinanza non fosse estesa, dal primo luglio (dopodomani) l'obbligo della mascherina cadrebbe.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Il Lago di Como, da paradiso dei vip a caso mondiale di covid: un danno incalcolabile

  • Piccole imprese che resistono, la storia di Alessandra :"I miei clienti, la mia forza mi dicevano: non mollare"

  • Deserto Malpensa: le surreali immagini di un viaggio da Como ad Addis Abeba

Torna su
QuiComo è in caricamento