menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili del fuoco di Como, ieri in caserma un nuovo positivo: "Fate i tamponi a tutti!"

In Lombardia ci sono comandi che hanno fatto test a tappeto

Le sigle sindacali che rappresentano i vigili del fuoco di Como si uniscono per chiedere di nuovo e in modo ancora più perentorio che venga fatto il tampone a tutti i pompieri lariani. Una prima lettera era già stata inviata al comando ma, secondo i sindacati, la risposta arrivata il 24 marzo non era esaustiva. In più, sottolineano i pompieri, il numero dei contagi nella provincia di Como continua ad aumentare e anche in caserma soltanto ieri, 9 aprile, si è scoperto un nuovo positivo conclamato. Un collega, dicono i vigili, che è stato a stretto contatto con gran parte del personale del comando. “È quindi diventato ancora più necessario effettuare i tamponi - o qualunque altro test idoneo - per verificare lo stato di salute dei lavoratori”, non soltanto a loro tutela, ma anche a tutela delle loro famiglie e di tutta l'operatività di una forza così importante e indispensabile sul territorio.
Del resto, fare i tamponi a tappeto in una caserma o addirittura in un intero comando non è un’ipotesi fantascientifica, visto che a Milano per esempio è stata espressa la volontà di procedere così.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento