Lunedì, 2 Agosto 2021
Coronavirus

Nuovo decreto in arrivo: Green Pass e proroga emergenza. Braccio di ferro sui nuovi parametri

Ipotesi pass "leggero" per i ristoranti al chiuso, su discute sui parametri per il cambio colore delle regioni

Como in zona bianca (repertorio)

Ieri, 21 luglio i governatori delle Regioni hanno parlato e si sono confrontati sui temi che saranno poi valutati e inseriti dal Governo nel nuovo decreto covid. Approvato dalle Regioni l'utilizzo del Green Pass obbligatorio nelle discoteche, per gli eventi (spettacoli e sport). Questo a partire da agosto. Per i ristoranti al chiuso deciderà il Governo ma si parlerebbe di un Green Pass leggero ovvero rilasciato anche a chi ha fatto una sola dose.

Alle ore 17 di oggi, 22 luglio l'ulltimo cdm, poi la conferenza stampa di Draghi con la firma del decreto. Tre i temi principali: il Green Pass, il cambio dei paramentri per i colori delle Regioni e il prolungamento dello stato di emergenza. 

Green Pass: le tre tappe

L'utilizzo del Green Pass, secondo quanto riportato anche su La Repubblica, dovrebbe rafforzarsi in tre tappe: si comincia ad agosto con eventi e discoteche e ristoranti (con una sola dose), a settembre le stesse attività ma con due dosi e con l'apertura delle scuole si pensa al suo utilizzo anche per i mezzi di trasporto. Nel nuovo decreto saranno specificati tutti i luoghi dove sarà necesssario mostrare i Green Pass con una o due dosi e le date. 

Cambio dei parametri: Italia estate bianca

L'estate in Italia, salvo cambi dell'ultimo momento, dovrebbe restare bianca. Questo in virtù dellla modifica dei parametri dei cambi colore delle regioni. Dovrebbe contare di più, nel nuovo decreto, la percentuale di ospedalizzazioni in base ai posti letti disponibili. Il governo, come riportato anche sul Corriere della Sera, è orientato verso una percentuale del 5% per le terapie intensive e del 10% per i reparti medici. Le Regioni domandano di salire rispettivamente al 20 e al 30 %. Alla cabina di regia convocata per oggi, 21 luglio il compito di fissare questa soglia. Con questo cambio nessuna regione dovrebbe finire in zona gialla, almeno per ora. È uno dei punti più discussi tra Governo e Regioni. 

Stato di emergenza: proroga fino a dicembre?

Sicuramente sarà allungato lo Stato di Emergenza. Inizialmente si era valutata l'ipotesi di tre mesi in più (scade il 31 luglio) ma dopo gli ultimi dati il Governo Draghi sarebbe orientato a spostarlo fino al 31 dicembre. 

La questione vaccini-scuola non sarà inserita nell'imminente decreto ed è un argomento su cui stanno ancora raginando. Fa discutere invece la proposta di Confindustria, carpita da Il Tempo— di «chiedere la presentazione del green pass ai dipendenti che, nel caso non lo abbiano, potrebbero essere spostati ad altra mansione o essere sospesi, con impatto anche sulla retribuzione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo decreto in arrivo: Green Pass e proroga emergenza. Braccio di ferro sui nuovi parametri

QuiComo è in caricamento