Coronavirus

Green pass nei luoghi di lavoro, sulla Gazzetta ufficiale scompare la sospensione dei lavoratori

Si parlerà solo di assenza ingiustificata

Si è parlato molto in questi giorni del nuovo decreto sull'utilizzo dei green pass per accedere a tutti i luoghi di lavoro, pubblici o privati. Ecco che una volta pubblicato sul gazzettino ufficiale è scomparso il paragrafo relativo alle sospensioni dei lavoratori e come altre piccole specifiche che non sono comparse nel decreto depositato. 

Quindi, ricapitolando chi non presenterà il green pass non riceverà stipendio dal 1° giorno, ma non ci saranno altre sanzioni. Il decreto, come riportato anche su Il Corriere della Sera è stato firmato.

È salatato quindi il punto per cui «a decorrere dal quinto giorno di assenza, il rapporto di lavoro è sospeso fino alla presentazione della certificazione». In pratica rimane l'assenza ingiutificata e la perdita dello stipendio fino a che il lavoratore non presenterà il green pass ma decadono altri provvedimenti di sospensione. 

I controlli potranno essere effettuati a campione, anche dopo l’ingresso nella sede di lavoro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass nei luoghi di lavoro, sulla Gazzetta ufficiale scompare la sospensione dei lavoratori

QuiComo è in caricamento