I Nas nelle Rsa di Como: si sospetta l'epidemia colposa

Sequestrate 363 cartelle cliniche di pazienti morti

Sono 363 le cartelle cliniche di pazienti morti nelle Rsa di Como che i Nas hanno sequestrato. Tutto nasce da alcune segnlazioni presentate da parenti di anziani deceduti e da dipendenti delle 17 Rsa alle quali i Nas di Milano hanno fatto visita dopo che l Procura di Como ha aperto altrettanti fascicoli d'inchiesta per vederci chiaro. Le ipotesi di reato sono di omicidio colposo e epidemia colposa. In poche parole si indaga su come siano stati rispettati i protocolli anticovid nelle strutture oggetto dell'inchiesta. Oltre alle Rsa figura anche un ospedale del Comasco tra le strutture sanitarie indagate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • Lago di Como come in una favola, il matrimonio di Elettra Lamborghini: le foto social

  • Dal 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Elettra Lamborghini e Afrojack sul lago di Como per il grande giorno: tutto sulle nozze

  • Polenta e missoltini, le 10 migliori trattorie del Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento