Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercato di Como: tensioni e polemiche per i controlli anti covid

Da chi ascolta le dritte della polizia locale a chi grida "spione"

 

Diversi i controlli di cui siamo stati testimoni questa mattina, 23 maggio, nel giorno di riapertura dei banchi merceria del mercato sotto le mura. La polizia locale era intenta a controllare che le persone rispettassero le regole per il contenimento del contagio, ma non sempre i cittadini hanno reagito positivamente a queste attenzioni.
In alcuni casi l’intervento dei vigili è stato semplicemente chiarificativo: l'esempio è in questo video, in cui l'agente spiega al ciclista come vada posizionata la mascherina durante una passeggiata in bicicletta.
Siamo stati però testimoni anche di un episodio di maggior tensione. Alcuni ragazzi senza presidio hanno reagito male quando alcuni altri avventori del mercato hanno segnalato agli agenti il loro comportamento scorretto e, da una  parte e dall'altra, fra chi violava la norma e chi l'aveva denunciato, sono volate parole grosse, insulti e turpiloqui. Sembra proprio che si sia destinati, almeno durante il periodo di assestamento, a vedere spesso queste scene di reciproca intolleranza e la speranza è che, mentre si diffonde in modo capillare l'uso della mascherina, si diffonda anche quello alla buona educazione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento