menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantù, al via la distribuzione di 10mila mascherine gratuite, ecco come e quando

A cominciare da giovedì 9 aprile

Nella giornata di ieri, il Gruppo Protezione Civile di Cantù ha ricevuto da Regione Lombardia 10 mila mascherine chirurgiche, quota parte delle 178 mila destinate alla provincia di Como, nell’ambito di un più ampio progetto che prevede la distribuzione di 3,3 milioni di dispositivi su tutto il territorio lombardo.

L’operazione è realizzata in collaborazione con Protezione civile, Comitati di Coordinamento del Volontariato, Prefetture, Province, Anci Lombardia ed Amministrazioni Comunali.

Regione Lombardia ha identificato negozi di vicinato, tabaccai, edicole, supermercati ed ipermercati quali canali distributivi, coinvolgendo direttamente gli esercizi commerciali già aperti per la vendita dei beni di prima necessità.

A tal fine sono stati individuati punti di distribuzione su tutto il territorio comunale, come riportato nella planimetria allegata.

Tutti i cittadini che già beneficiano del supporto dei Servizi Sociali e/o del servizio di consegna di generi alimentari al domicilio a cura dei Volontari della Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri, riceveranno il dispositivo nell’ambito di tale servizio. In particolare: 

  • persone anziane con problemi di salute e mobilità seguiti dai Servizi Sociali;
  • persone sole non autosufficienti;
  • persone con fragilità economiche già in incarico ai Servizi Sociali;
  • persone in sorveglianza attiva conviventi con persone positive, in cura domiciliare.

Per quanto attiene la consegna diretta presso gli esercizi individuati, ogni gestore, avendo cura di adottare le prescrizioni in materia di igiene e sicurezza stabilite dal Ministero della Salute, dovrà attenersi alle seguenti disposizioni:

  • consegna di una sola mascherina con priorità alle persone eventualmente sprovviste;
  • compilazione di apposito Registro Consegne, al fine di monitorare la corretta distribuzione dei dispositivi.

Per i medesimi esercizi resta salva la facoltà di distribuzione in occasione del proprio servizio di consegna domiciliare, laddove svolto.

Il Centro Operativo Comunale – C.O.C. completerà nella giornata odierna la consegna ai punti di distribuzione. I dispositivi saranno pertanto reperibili da giovedì 9 aprile 2020.

Tale intervento si inserisce nell’ambito di un’azione complessiva volta al contenimento del contagio da Covid-19, in aggiuntiva alle misure già note a tutela della salute del singolo e della collettività.

Ogni ulteriore provvedimento verrà valutato coerentemente all’evoluzione del contesto sanitario generale.

Per ogni chiarimento, è possibile contattare il Centro Operativo Comunale, al numero 031 720397.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

WeekEnd

Le 5 migliori gite del weekend in zona gialla sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento