menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arei Dhl impiegati per il trasporto del vaccino

Arei Dhl impiegati per il trasporto del vaccino

A Malpensa stanno atterrando altre dosi del vaccino anti-covid

Prosegue senza sosta anche in Lombardia la più grande campagna vaccinale della storia

Stanno arrivando, o stanno per atterrare a Malpensa, così come in altri aeroporti italiani, i velivoli Dhl che sono impegnati per il trasporto delle 470 mila nuove dosi del vaccino Pfzer destinate al nostro Paese. Quelle di Milano Malpensa, così come quelle in arriva ad Orio al Serio, sono parte delle dosi destinate alla Lombardia (circa 94 mila) e quindi anche ai cittadini comaschi. 

Giunti agli scali, i vaccino partiranno poi scortati per mezzo dei furgoni con i cosiddetti "pizza-box" per i vari siti predispoti da Regione Lombardia. La campagna di vaccinazione entra quindi nella sua fase clou da oggi, mentre le consegne del primo grande lotto proseguiranno anche domani, giovedì 31 dicembre, per poi proseguire con un regolarità settimanmente, in attesa che venga approvato anche il vaccino Astra/Zeneca, quello su cui ha puntato l'Italia, che intanto ha appena attenuto il via in Inghilterra dalle autorità sanitarie locali. 

Come ha precisarto l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) sul suo sito internet, da ogni flacone di vaccino anti-covid prodotto da Pfizer-Biontech è possibile ottenere 6 dosi e non 5, utilizzando siringhe di precisione adeguate. Nei prossimi giorni, come comunicato dallo staff del commissario Domenico Arcuri, verranno resi noti on line i report sul numero degli italiani a cui progressivamente sarà inoculato il vaccino.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento