menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli a Como

Controlli a Como

Signora in rosso, la Lombardia non cambia colore

È il giorno del report dell'Istituto superiore di sanità, ma la zona rossa resiste anche dopo Pasqua

Nessuna novità in vista: la Lombardia resterà in zona rossa. Oggi, venerdì 2 aprile, è il giorno del report numero 45 dell'Istituto superiore di sanità, che guiderà poi il ministero della salute nella scelta delle fasce di rischio, e relativo colore, per le regioni italiane alle prese con l'emergenza covid. 

Per Como e gli altri capoluoghi lombardi, che dal 15 marzo scorso sono in zona rossa, non ci sono grandi possibilità - sono praticamente nulle - di lasciare la fascia di rischio epidemico più alto. 

L'indice Rt è in calo in quasi tutta la regione, ma i tassi di occupazione degli ospedali sono ancora troppo alti. A giovedì, ultimo bollettino ufficiale diffuso dal Pirellone, 860 persone erano ricoverate nei reparti di terapia intensiva e 6.823 nei reparti ordinari: con questi numeri la Lombardia non uscirà dalla zona rossa. 

Quando la Lombardia può uscire dalla zona rossa

Anche il governatore, Attilio Fontana, aveva già spento ogni speranza. "Tutti i dati vengono comunicati come sempre alla fine della settimana, venerdì potremo fare il punto della situazione", aveva detto dopo l'incontro avuto con il generale Paolo Figliuolo, coordinatore nazionale per i vaccini, e con il capo della protezione civile, Fabrizio Curcio. "Quello che posso dire è che certi dati stanno migliorando sicuramente. L'indice Rt si è abbassato in maniera molto considerevole, ma - aveva sottolineato il presidente - abbiamo ancora un po' di valutazioni negative legate alle occupazioni degli ospedali e delle terapie intensive. Fino a venerdì sicuramente saremo in zona rossa, ma penso che lo saremo per tutta la settimana di Pasqua, tenendo conto che sarà zona rossa tutta Italia su disposizione del governo". 

Inoltre, sabato, domenica e lunedì - il 3, 4  5 aprile, weekend di Pasqua - tutta Italia sarà in zona rossa. Poi, per la regione inizierà un'altra settimana di divieti e restrizioni. La Lombardia, quindi, dovrebbe restare in zona rossa fino a domenica 11 aprile, sperando poi di passare in arancione dal lunedì successivo, sempre che i dati del report che arriverà dall'Iss venerdì 9 siano positivi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento