Lombardia, via libera agli sport individuali all'aperto, anche negli impianti: ecco quali

Firmata l'ordinanza (link all'interno) della Regione per riapertura dei centri sportivi con alcune limitazioni

Semaforo verde in Lombardia per la riapertura di impianti e centri sportivi a partire da domani, 8 maggio. Si potranno svolgere solo sport individuali all'aperto, come, per esempio golf, tiro con l'arco, tiro a segno, atletica, equitazione, vela, canoa, attività sportive acquatiche individuali, canottaggio, tennis, corsa, escursionismo, arrampicata sportiva, ciclismo, mountain-bike, automobilismo, motociclismo e go-kart. Qui il link con l'ordinanza, e con tutte le norme da seguire e le specifiche del caso. I gestori dovranno garantire la corretta e costante sanificazione degli ambienti al chiuso e contingentare gli ingressi. 

Attilio Fontana ha specificato anche che negli impianti e centri sportivi non sarà consentita "la fruizione di spazi e servizi accessori (ad esempio, palestre, luoghi di socializzazione, bar e ristoranti)" e sarà quindi possibile accedere solo ai servizi igienici, no a spogliatoi e docce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Un malore improvviso: addio a Mario Bottiani, fiorista del mercato coperto

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Follia Lidl, anche nel Comasco file e corse per le scarpe (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Il Lago di Como, da paradiso dei vip a caso mondiale di covid: un danno incalcolabile

Torna su
QuiComo è in caricamento