rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Coronavirus

La Lombardia dice addio alla zona bianca?

Oggi la decisione con il nuovo monitoraggio e i colori delle regioni

Dopo Natale e Capodanno in zona bianca con il monitoraggio di oggi 31 dicembre 2021 la Lombardia potrebbe cominciare il 2022 passando in zona gialla. La quarta ondata, caratterizzata dalla variante Omicron, ha portato a un'impennata mostruosa dei casi. Ieri a Como e provincia l'ennesimo record di contagi: 2034 nuovi casi. 

In Lombardia si sono creati anche problemi di tamponatura e di tracciamento e i numeri di positivi della regione lasciano poco spazio ai dubbi. Giovedì 30 dicembre i positivi sono stati 39.152 - con una percentuale di positivi del 17% . Negli ospedali ci sono 1.831 persone nei reparti ordinari e 204 in terapia intensiva. 

Per il declassamento dal bianco al giallo, come stabilito dal decreto del governo Draghi, "servono" un'incidenza superiore ai 150 casi di coronavirus per 100mila abitanti e un'occupazione superiore al 10% per le terapie intensive e al 15% per i reparti ordinari.

In tutti e tre gli indicatori, dati alla mano, la Lombardia ha sforato i limiti. L'incidenza è vicina ai 1.500 casi per ogni 100mila abitanti, mentre le terapie intensive hanno un tasso di occupazione superiore al 13% e i reparti ordinari superiore al 17%. Così, appare scontato il passaggio in zona gialla. Oggi, venerdì 31 dicembre, ultimo giorno di un altro anno caratterizzato dal covid, è atteso il report ufficiale dell'istituto superiore di sanità che guiderà poi il ministero della salute nella scelta dei colori per le regioni. Da lunedì 3 gennaio, quindi, la regione potrebbe - e dovrebbe - ritrovarsi in zona gialla. Dal 10 gennaio saranno comunque in vigore le norme del nuovo decreto che riguardano soprattutto l'uso del super green pass. 

bollettino 30 dicembre-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia dice addio alla zona bianca?

QuiComo è in caricamento