Coronavirus

Lockdown, in arrivo una nuova stretta

Il governo starebbe lavorando a nuovo misure per i comuni più a rischio delle zone rosse

Il premier Conte

La situazione, con gli ospedali sempre più in difficoltà, rischia di andare fuori controllo. Ed è per questa ragione che il governo starebbe ragionando a una nuova stretta. Posto che entro domencia 15 novembre molte altre regioni d'Italia finiranno in "red zone", la morsa dei divieti potrebbe stringersi ancora di più già nei prossimi giorni, probabilmente senza nemmeno passare per un nuovo Dpcm. Il premier Conte, come riporta il Corriere, starebbe infatti pensando di coinvolgere direttamente i comuni e le regioni al fine di emanare nuove ordinanze territoriali laddove i dati fanno paura. In questo senso Como non è messa benissimo con i suoi oltre 1300 casi di ieri, nuovo record per la nostra provincia.

Definito comunque un lockdown morbido perché consentirebbe comunque alle aziende di rimanere aperte, le nuove chiusure riguarderebbero, ancora, quelle tipologie di negozi che ora, nelle zone rosse, possono rimanere aperti, e lo stop ai negozi nel fine settimana (a eccezione di alimentari, farmacie, parafarmacie, edicole e tabaccai). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lockdown, in arrivo una nuova stretta

QuiComo è in caricamento