Coronavirus

Lago di Como, Sagra di San Giovanni: "Nuovo stop, niente fuochi d'artificio in estate"

La conferma del sindaco Guerra: "Ci sono altre priorità"

Sagra di Sam Giovanni, immagine di repertorio

Esattamente come già successo lo scorso anno, la Sagra di San Giovanni anche nel 2021 non si farà. La situazione in corso non permette di attivare la complicata macchina organizzativa di un evento di questa portata. Ci si prepara quindi ad un'altra estate in sordina anche in Tremezzina, dove il sindaco Mauro Guerra ha già confermato che è impensabile programmare un evento che nel suo momento clou, quello dello spettacolo pirotecnico, richiamava sul Lago di Como oltre 20 mila persone.

Il primo cittadino, presidente dell'Anci Lombardia, non usa mezzi termini: "Ora abbiamo altre priorità. Le varianti del virus e la campagna vaccinale non consentono di pensare a una manifestazione come quella di San Giovanni". Un'altra doccia fredda per il turismo la cui ripresa è sempre più in pericolo. Posti di lavoro sempre più a rischio ed altri milioni di indotto gettati in fumo. Intanto la Tremezzina si consola con le riprese del nuovo fil di Ridley Scott. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Como, Sagra di San Giovanni: "Nuovo stop, niente fuochi d'artificio in estate"

QuiComo è in caricamento