rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Coronavirus

Como, hub vaccinali aperti anche durante le Feste

Sarà possibile vaccinarsi anche a Natale, Santo Stefano, Capodanno e l’Epifania

A dicembre e gennaio gli hub vaccinali dell'Asst Lariana sranno aperti tutti i giorni: a Como, in via Napoleona, e a Lariofiere ad Erba, saranno aperti anche nelle giornate festive. "La decisione - spiegno dall'Asst Lariana - è legata alla necessità di facilitare il più possibile coloro che ancora non si sono vaccinati e chi deve ricevere la terza dose". Dunque, hub aperti anche per l’Immacolata Concezione, Natale, Santo Stefano, Capodanno e l’Epifania. 

“L’andamento epidemiologico non consente ancora una tregua e il nostro impegno sarà massimo per garantire a tutti i cittadini lariani la possibilità di ricevere la terza dose”,sottolinea il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi. 

Come prosegue la campagna 

In questa fase possono prenotarsi per la terza dose Covid attraverso il portale regionale https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/ oppure attraverso il numero verde regionale 800894545, Postamat e Portalettere, le seguenti categorie:

  • Cittadini con età superiore ai 60 anni (compresi i nati nel 1961): devono essere trascorsi 6 mesi dall’ultima somministrazione
  • Cittadini tra i 40 e i 59 anni: dal 18 novembre possono prenotare una dose di richiamo booster  anche i cittadini tra i 40 e i 59 anni. La somministrazione può essere effettuata purchè siano trascorsi 6 mesi dall’ultima somministrazione
  • Cittadini con elevata fragilità: devono essere trascorsi 6 mesi dall’ultima somministrazione
  • Cittadini trapiantati e immunocompromessi: devono essere trascorsi 28 giorni dall’ultima somministrazione
  • Operatori sanitari e sociosanitari: in questa categoria rientrano anche gli operatori non sanitari e i volontari che operano all’interno delle strutture del Sistema Sanitario e Socio Sanitario della Lombardia. Devono essere trascorsi 6 mesi dall’ultima somministrazione
  • Cittadini vaccinati con Janssen: devono essere trascorsi 6 mesi dalla somministrazione
  • Cittadini vaccinati all’estero con vaccini non autorizzati da Ema: a partire da 28 giorni ed entro 180 giorni dalla vaccinazione effettuata all’estero con vaccini non autorizzati da Ema, è stata autorizzata la somministrazione di una dose booster. Superato il termine dei 180 giorni si dovrà procedere con la somministrazione di un ciclo vaccinale completo (due dosi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, hub vaccinali aperti anche durante le Feste

QuiComo è in caricamento