rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Coronavirus

Il green pass non avrà più scadenza dopo la terza dose (per ora)

Ma tutto dipende da cosa decideranno le agenzie del farmaco sulla quarta dose

Credere a questa notizia dopo che il green pass ha continuamente variato la sua durata, passando da 12 mesi a 9 mesi, fino ai 6 previsti dal prossimo  martedì 1 febbraio, non sarà semplicissimo. Ma questa è, al momento, la decisione che avrebbe preso il governo: il green pass per chi ha fatto la terza dose avrà durata illimitata. Ma attenzione: la durata non avrà scadenza finché non arriverà un eventuale via libera alla quarta dose di vaccino. E qui è facile capire che il limite - sempre che il green pass non venga eliminato del tutto come successo altrove - non sarà eterno ma vincolato a una decisione delle agenzie regolatorie – Ema e Aifa - sulla eventuale necessità di somministrazione ai cittadini una quarta dose. 

Il decreto attualmente in vigore prevede che dal 1° febbraio il super green pass, quello rilasciato ai vaccinati e ai guariti, abbia validità, come detto, di 6 mesi. E siccome molte certificazioni verdi cominceranno a scadere a breve, visto che la terza dose era stata autorizzata già dallo scorso settembre – la decisione (provvisoria) di non porre più questo limite per chi ha completato il ciclo vaccinale anti covid con il booster. Insomma un provevdimento che se da una parte risolve un problema dall'altro suona come un "premio" per chi completa le tre dosi del vaccino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il green pass non avrà più scadenza dopo la terza dose (per ora)

QuiComo è in caricamento