Lunedì, 14 Giugno 2021
Coronavirus

Fontana: "Zona gialla non è un via libera, rispettate le regole"

Secondo il governatore nel primo giorno in 'giallo' i trasporti hanno retto bene

Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ha invitato i cittadini lombardi a mantenere un comportamento responsabile e a non farsi prendere, in sostanza, dall'enetusiasmo per la sospensione delle misure restrittive più ferree. In occasione della sua visita al centro vaccinale Hangar Bicocca, Fontana ha ribadito che non si tratta di "un via libera, ma di un'opportunità che non deve essere sprecata. Per questo raccomando a tutti di continuare con quei comportamenti virtuosi che ci hanno consentito di passare dall'arancione al giallo: mascherine, distanziamento e igienizzazione delle mani".

Fontana ha poi commentato così la prima giornata' di 'zona gialla' della Lombardia: "Per quanto riguarda il trasporto pubblico ha retto sostanzialmente bene. Possiamo quindi dire che si è trattato di un esordio positivo. Dobbiamo chiedere ai nostri cittadini di fare un ulteriore sforzo anche in questi giorni. Bisogna rispettare le regole - ha concluso Fontana - perché è l'unico sistema che ci consente di evitare nuovi problemi. Dobbiamo essere rispettosi per non ricadere in nuove restrizioni. La nostra gente ha bisogno di sentirsi, non oppressa e perché ciò avvenga, bisogna regolamentarsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana: "Zona gialla non è un via libera, rispettate le regole"

QuiComo è in caricamento