Coronavirus

Fase 2 Lombardia: da oggi è obbligatorio misurare la febbre nei luoghi di lavoro

Lo ha annunciato l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera

È di stamattina, 11 maggio, l'annuncio dell'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera che stabilisce che da oggi sarà obbligatorio misurare la temperatura nei luoghi di lavoro. Un meccanismo che, ha dichiarato Gallera durante un collegamento con la trasmissione Mattino 5, sarà utilissimo per avere dati preventivi rispetto agli accessi in ospedale e sarà uno strumento efficace per poter "governare" il virus. L'assessore si è anche dimostrato soddisfatto per la situazione attuale della Lombardia, e sollevato per i dati della regione che continuano a diminuire, lasciando anche decongestionare le terapie intensive. Certamente, ha concluso Gallera, saranno i dati dei prossimi 10/15 giorni a darci una fotografia di quanto è accaduto e sta accadendo dopo le decisioni prese circa la Fase 2, cominciata i 4 maggio scorso. Tutti pronti, quindi, a questa nuova regola perchè probabilmente, come la logica vorrebbe, sarà applicata in futuro in qualsiasi luogo pubblico, o ristorante come del resto si fa già dall'inizio del lockdown nei supermercati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2 Lombardia: da oggi è obbligatorio misurare la febbre nei luoghi di lavoro

QuiComo è in caricamento