menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vaccino AstraZeneca

Vaccino AstraZeneca

L'Ema riabilita AstraZeneca: "E' un vaccino sicuro ed efficace"

Il verdetto dell'agenzia europea è arrivato nel pomeriggio: domani riprendono le vaccinazioni anche a Como

Dopo lo stop dei giorni scorsi, per AstraZeneca è arrivato l'atteso verdetto di Ema. Il comitato di sicurezza dell'Agenzia Europea di Medicina, riunito oggi, dopo i casi di eventi tromboembolici, ha deciso che non ci sono ragioni per proseguire la sospensione del vaccino: "Il vaccino AstraZeneca è efficace e non è legato ai casi di trombosi, i benefici sono superiori ai rischi": così l'Ema si è pronunciata sul siero anglo-svedese, sospeso nei giorni scorsi in Italia e in altri Paesi dopo alcuni casi di eventi avversi nei pazienti. Tuttavia, aggiungono dall'Agenzia europea del farmaco, verranno fatti degli approfondimenti sui casi rari. Come spiegato dalla direttrice esecutiva dell'Ema, Emer Cooke, durante la conferenza stampa, ''con la somministrazione di un vaccino a milioni di persone, era inevitabile che ci fossero dei casi inattesi". Il foglietto illustrativo sarà comunque aggiornato.

L'Oms, durante la conferenza stampa di ieri, si era già espressa in merito al vaccino AstraZeneca, sostenendo che i benefici del siero anti-covid superano i rischi e invitando i Paesi a riprendere la campagna vaccinale. La decisione dell'Ema era attesa per le 16, ma l'Agenzia ha spostato l'orario della conferenza stampa alle 17.

Possono così ripartire, come auspicato anche da Bertolaso, in visita oggi al sito dove verrà installato l'hub vaccinale di Como, la campagna per la somministrazione di massa del vaccino anti covid che senza le dosi del collosso anglo svedese AstraZenca avrebbe rischiato di colassare. Il consulente di Regione Lombardia in mattinata ha dichiarato di avere consigliato il vaccino in questione anche alla figlia che vive a Londra.

"Al momento, non sappiamo se alcune o tutte queste condizioni siano state causate dal vaccino o da altri fattori coincidenti", ha invece dichiarato HanseKluge, che ha po aggiunto: "In questo momento, ad ogni modo, i benefici del vaccino di AstraZeneca superano di gran lunga i suoi rischi e il suo uso dovrebbe proseguire per salvare vite".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento