Venerdì, 24 Settembre 2021
Coronavirus

Green pass, il decreto slitta di una settimana

Decisivo l'andamento epidemiologico per salvare le vacanze di agosto

Ancora un rinvio per l'entrata in vigore del green pass. Il governo avrebbe infatti deciso di rimandare il decreto che introduce il nuovo elenco dei luoghi dove si potrà entrare soltanto con il green pass, in particolare per gli spostamenti in nave e aereo.

A fare da ago della bilancia sarà ancora una volta l'andamento della curva epidemiologica. I dati - che verranno analizzati dal governo nei primi giorni della prossima settimana - serviranno a stabilire se sarà necessario rendere obbligatorio il green pass anche sui grandi mezzi di trasporto - treni, aerei e navi - già da venerdì 6 agosto o se invece rinviare il tutto alla fine di agosto.

La questione è sempre la stessa: molti italiani hanno già prenotato i loro viaggi e il timore che la nuova misura restrittiva possa portare all’annullamento delle vacanze arrecherebbe un eevidente danno sul turismo. E in questo senso c'è la netta opposizione all'introduzione immediata del green pass da parte di Salvini che continua ripetere come un mantra la frase "Non roviniamo le vacanze agli italiani". Una cosa è certa: il green pass ha accelarato la corsa ai vaccini. 

Di certo con la stagione in corsa, che vivrà il suo momento più caldo proprio ad agosto, pare che anche Draghi si stia convincendo a non stringere ulteriormente le misure anti-covid. Di certo a settembre - con la riprese della scuola (sotto scacco vaccini per evitare la dad) e la ripartenza dei mezzi pubblici a pieno regime - il piano green pass dovrà essere perfettamente funzioanante. E non  sarà facile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, il decreto slitta di una settimana

QuiComo è in caricamento