menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo Decreto, è scontro nel governo sul lockdown di aprile

Sul tavolo anche scuole, ristoranti e teatri. Como spera nelle fascia arancione dal 7 aprile

Sarà un aprile di fuoco, soprattutto se alle fine, come sempre, prevarrà la linea rigorista del ministro della Salute Roberto Speranza, convinto che si debba mantenere il tutta Italia il profilo più alto di protezione a causa della variante inglese. Caposaldo inamovibile resta il coprifuoco dalle 22 alle 5. 

Come abbiamo anticipato nei giorni scorsi, dopo Pasqua ci aspettano quindi nuove settimane di restrizioni. Ma nel governo sale la tensione perché a destra si spinge per allentare la morsa, soprattutto per ristoranti, che Lega e Forza Italia vorrebbero tenere aperti almeno a pranzo laddove i dati dovessero migliorare. Stesso discorso per i teatri, che hanno già visto calare il sipario dopo le promesse di riapertura per il 27 marzo. Ma con un Italia arancione nel migliore dei casi, almeno dal 7 aprile al 2 maggio, non sarà facile ottenere questi allentamenti voluti dagli aperturisti.

Pare invece sempre più probabile - lo capiremo solo oggi dopo la riunione del Consiglio dei Ministri prevista intorno alle 17 - che il governo imporrà alle Regioni il divieto di chiudere le scuole, anche in zona rossa, fino alla prima media. Si profilia così un ritorno in classe per molti bambini dopo le vacanze di Pasqua. Per quanto riguarda infine il destino specifico di Como e della Lombardia, bisognerà aspettare venerdì 2 aprile, quando il consueto report settimanale deciderà se assegnarci in fascia arancione - dove si tornerebbe a scuola fino alla terza media e dove possono riapire i negozi ormai chiusi da settimane - o ancora alla zona rossa.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento