rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Coronavirus

Covid, a Como città una media di 18 casi al giorno negli ultimi tre mesi. A novembre erano 76

L'ex assessore Magatti pubblica i dati forniti da Regione Lombardia relativi al capoluogo lariano

I dati sistematicamente forniti da Regione Lombardia sono chiari, ma forse in pochi hanno il tempo o la voglia di guardarli e leggerli nella loro dimensione diacronica. Per farlo c'è bisogno di tempo e costanza. L'ex assessore e consigliere del Comune di Como, Bruno Magatti, si è ritagliato ogni giorno un po' di tempo e con costanza ha annotato l'evoluzione della pandemia sul territorio comunale in base ai dati del Pirellone. Da un professore di matematica (ancorché in pensione) ci si può legittimamente aspettare precisione e serietà quando si parla di numeri.

Bene, ecco cosa ci "svela" Magatti. Al 1° marzo i contagi, da inizio pandemia, sono stati in totale 5.727. Dal 31 ottobre al 28 novembre 2020 l'incremento è stato 2.199 nuovi casi, vale a dire una media di +76 nuovi casi al giorno. Dal 28 novembre 2020 al 1 marzo 2021 l'incremento è + 1.670, cioè una media di +18 casi al giorno. 

Questi numeri, che Magatti ha pubblicato privi di commento sulla sua pagina Facebook, sollevano in automatico alcune riflessioni e suscitano commenti contrastanti tra chi ritiene che siano dati troppo bassi per giustificare una zona "quasi rossa" e chi ritiene che contro il virus non si debba aspettare un'impennata dei contagi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, a Como città una media di 18 casi al giorno negli ultimi tre mesi. A novembre erano 76

QuiComo è in caricamento