menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tampone

Tampone

Covid, in Lombardia arriva anche la "variante scozzese"

Bertolaso: "Ci stiamo domandando che fare, sembra che abbiamo una variante delle variante"

Le varianti del covid continuano a spaventare la Lombardia. Dopo giorni di apparente calma,  ma con quattro comuni lombardi finiti in zona rossa, l'allerta è massima per la presenza delle mutazioni del coronavirus, che potrebbero essere responsabili della risalita - per ora minima - del numero dei contagi e degli ospedalizzati. 

Al momento le varianti riconosciute ufficialmente sono brasiliana, sudafricana e inglese, ma martedì pomeriggio Guido Bertolaso, il consulente della regione per la campagna vaccinale, ha parlato di una nuova variante, quella "scozzese". 

Intervenendo a un webinair di Eurocomunicazione organizzato dall’Associazione “Ricostruire” - dal titolo "L’esempio di Israele nel Piano di vaccinazione anti Covid" - l'ex numero uno della protezione civile ha ammesso che in due comuni della provincia di Varese sono stati individuati due pazienti sospetti. "Due casi di 'variante della variante inglese', già battezzata variante scozzese”, le parole di Bertolaso. 

“A questo punto – ha proseguito – sembra che abbiamo una variante delle varianti. Una variante inglese pare che abbia mutato e sembra che abbiamo una variante scozzese, in un paio di comuni della provincia di Varese. Ci stavamo domandando che cosa fare – ha concluso – e che misure mettere in piedi”.

Come detto, proprio a causa dei cluster di contagi dovuti alle varianti, martedì sera il presidente di regione Lombardia, Attilio Fontana, ha firmato un'ordinanza che dispone la zona rossa per 4 comuni lombardi (nessuno nel comasco).. Nei 4 paesi, proprio per cercare di prevenire la diffusione dei casi, sarà in vigore dalle 18 di mercoledì 17 febbraio un vero e proprio lockdown con l'obbligo di non uscire dalle abitazioni e la chiusura delle scuole, dei negozi e dei locali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Coronavirus

Como e provincia in zona arancione rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento